Weight loss

martedì 5 marzo 2013

NON AVEVO MOTIVI.

Non avevo motivi stasera per fare quello che ho fatto. Eppure ritrovarmi a mangiare anche se non mi andava e poi andare a rimettere mi ha dato un senso di potere e libertà indescrivibile. Mi fa passare i nervi, é come un antistress. Quando vomitavo molto più spesso lo facevo perché davvero ero attratta dalla bontà del cibo e mi volevo sfogare con esso. Ora non accade mai..ho vomitato oggi dopo un mese. NON AVEVO MOTIVI per farlo. Eppure una pare di me stessa si é sentita GIUSTIFICATA e quasi obbligata a farlo, un po' perché ho il ciclo, un po' perché mi faccio sempre più schifo e forse anche perché spero che una ricaduta in un' abbuffata sia la molla che faccia ripartire la mia forza di volontà in modo da darmi  il controllo che avevo una volta. Anche se a me non sembra di averlo perso questo beneamato controllo. Io conto tutto, peso ogni minima cosa e segno le calorie. Certo a volte sgarro ma so comunque quanto mangio. Allora perché non calo più? io avevo un obbiettivo, che non ho ancora raggiunto. E che forse non raggiungerò mai. Ditemi come fare perché io non riesco a darmi pace. Questo non é vivere. É sopravvivere e accontentarsi. Accontentarsi vuol dire rinunciare a qualcosa di meglio, fallire. Ecco che sono: una fallita. E non voglio esserlo maledizione!

1 commento:

  1. Non ci sono trucchi o strade precise...la TUA strada è quella giusta,quella che ti fa stare bene.
    la troverai,stanne certa,nel frattempo sii forte piccola <3
    ti abbraccio.
    fra

    RispondiElimina