Weight loss

sabato 18 luglio 2015

50 days binge free challenge: #giorno1

#1 Why are you doing the 50 day binge free challenge?
Perché hai deciso di fare la sfida dei 50 giorni senza binge?
Ho deciso di fare questa sfida perché sono arrivata al limite. Oggi ho avuto l'ennesima abbuffata e mi sento malissimo, sia fisicamente che mentalmente. Come non mai ho paura di morire, sento lo stomaco dolere fortissimo, mi brucia, va in fiamme. Il cuore pompa a mille, vomitare con questo caldo non é la cosa migliore. Ho la testa che scoppia, mille pensieri che mi affollano il cervello. Perché l'ho Fatto? Non lo so. Che senso ha Avuto? Non ha senso. Ha risolto Qualcosa? No, ora sto da schifo. Sto meglio? Assolutamente no. Ecco allora perché non riesco a smettere? Maledetto quel giorno in cui ho provato l'ebbrezza del vomitare per la prima volta, quella consapevolezza che qualsiasi cosa tu mangi non potrà intaccare la tua linea, perché tutto se ne andrà giù per le fognature e tu avrai di nuovo lo stomaco libero. Ma non é la soluzione, anzi vomitare é il problema, e io sono pronta a dire davvero addio alla bulimia perché mi sta rovinando la vita, raschiandomi via pezzi di esistenza giorno dopo giorno e lasciandomi spezzata a terra, uno straccio sotto un mare di rimpianti. Non é questa la vita che voglio; voglio poter sorridere ancora, amare, ridere, scherzare, mangiare in tranquillità. Godermi l'estate che é arrivata, sentire il sole sulla pelle e il vento tra i capelli, andare in bicicletta, passeggiare, correre col cane. Fare l'amore col mio ragazzo senza sentirmi obesa. Perché non posso avere tutto questo? Io lo avrò, e giuro su quanto di più caro ho al mondo che avrò una vita migliore, e lo farò per la mia famiglia, per Davide, per la mia università, per i miei amici, e per me con tutti i miei difetti e i miei problemi. Sarò una persona normale e porterò a termine questa sfida perché posso farlo. Ho bisogno di tutte voi ragazze, so che insieme possiamo essere forti.

6 commenti:

  1. Allora CORAGGIO!!!
    può essere che questa sfida sia un inizio..un inizio che ti condurrà per mano e ti porterà alla liberazione...
    certo non sarà facile sei temprata però...e preparati a superare gli ostacoli...
    devi essere forte?lo sarai.
    in ballo c'è la vita..e tu..tu hai FAME..di essa.

    ti sono accanto..resisti!!

    RispondiElimina
  2. anche io ho fatto questa challenge ai tempi.. può essere utile, ma per smettere di abbuffarti devi dare al tuo corpo ciò che ti chiede. Non voglio arrivare qui, snocciolare sentenze e dirti devi fare questo o quello, perchè non ci conosciamo e perchè so come ognuno vive questa terribile "malattia che ci fa tendere alla perfezione", lo so perchè ci sono passata e a un commento così avrei risposto solo fottiti. Prendi le mie parole per quello che sono: quelle di una depressa a cui piace molto il tuo blog e si è sentita in dovere di dire la sua, e non ti arrabbiare. Anche io sono pro-star bene con se stessi come dici tu :) edè quello che sto provando a fare.. spero potremo conoscerci. Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao cara, seguo il tuo blog da tempo ma è la prima volta che lascio un commento :)
    Volevo solo dirti che puoi farcela, ne hai il diritto. Hai il diritto di sentirti bene, di fare l'amore senza pensare di essere grassa, di correre e giocare senza pensare alle calorie o al cibo.
    È un inferno, lo so. Anche io ho un blog in cui scrivo i miei pensieri, passa se vuoi :) http://ildiariodiarmida.blogspot.it
    Dobbiamo sostenerci a vicenda...

    RispondiElimina
  4. Sono un'obesa ed ho appena cominciato la Emily's Diet. Se riesco a finirla voglio provare questa challenge. Se qualche ragazza volesse supporto o volesse darlo a me mi farebbe piacere :)
    http://another-diet-bites-the-dust.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. ciao a tutte ragazze belle, sono nuova se volete visitata il mio blog cosi ci scambiamo consigli:)

    RispondiElimina
  6. ciao a tutte ragazze belle, sono nuova se volete visitata il mio blog cosi ci scambiamo consigli:)

    RispondiElimina