Weight loss

sabato 12 ottobre 2013

SFIDA CONTRO ME STESSA.

Sono stanca di pensare che non posso farcela. É proprio questo pensiero a farmi ricadere ogni volta. Stavolta sono resistita una settimana senza abbuffate.
Poi ieri sono ricaduta. Tra stanotte e stamattina ho vomitato 4 volte.
Per questo oggi 12 Ottobre 2013 alle ore 12:18 do il via ufficiale a una sfida contro ME STESSA. L'obbiettivo é resistere più giorni possibile senza mangiare. Solo acqua.
Voglio vedere a che punto arrivo.
Non posso toccare il fondo sempre e solo abbuffandomi.
Stavolta voglio cambiare stile.
VOGLIO MORIRE DI FAME.

8 commenti:

  1. Stesse mie idee, meno il vomito, e come non posso lasciare un commento? Forza.

    RispondiElimina
  2. Ciao bella!... Anche io ti capisco bene!... In più io spesso non mi rendo conto dei danni che faccio ogni volta che mi abbuffo finchè non metto un paio di jeans che magri non mettevo da un po'.. Vedo che mi stanno davvero male e stretti ormai e mi deprimo, mi deprimo al punto da fare ancora peggio!!.. Ma adesso basta! Ho deciso che il NAtale mi troverà magra come un chiodo, ho in mente un vestito in cui devo, voglio entrare come prima!! Daiforza, ce la possiamo fare!!1

    RispondiElimina
  3. Ciao bella,
    Lo so che é difficile, ma tieni duro!Tu sei piú forte..Noi tutte abbiamo fiducia in te e crediamo in te..E' difficile pensare che si é forti quando si hanno delle ricadute e ci si deprime, lo posso capire.
    In un certo senso si pensa che se siamo falliti di nuovo, falliremo ancora perché non siamo in grado..
    Peró sai che anche alle persone forti capita di cadere..ma quello che ho sempre ammirato di te é la tua grande determinazione e il supporto incredibile che sai raccogliere intorno a te e con cui sai farti volere bene.
    Lo hai detto tu stessa: saresti capace di bere solo acqua solo per dimostrarti che puoi farcela.
    Allora, ora te la senti di fare lo stesso per rialzarti come sempre?
    Ce la puoi fare!! Ma ora devi togliere queste brutte idee di digiuno dalla testa per andare avanti ed essere felice. Come sta andando con la terapia?ti sta aiutando?Ti hanno affiancato a qualche dietista?
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Tesoro, guarda sono la prima a dirti che non c'è niente di più ORRIBILE che avere crisi di binge e bulimia nel bel mezzo della notte, io ho passato mesi e mesi così e ti giuro ero arrivata allo sfinimento. Mi distrugge sapere che stai vivendo tutto questo, se potessi lo impedirei....ma quello che mi fa rabbia è vedere che nonostante tutto tu ce la stai mettendo tutta, ti stai impegnando con tutta te stessa per uscirne. E non devi mollare! Nemmeno se hai avuto questa ricaduta, non devi cazzo...lo so che è difficile da morire accettare una ricaduta e perdonarsela, la tentazione di rifarlo è forte ma so che puoi resistergli, perché tu sei più forte.
    E anche se digiunare sembra la soluzione non lo è...anzi è proprio quello che può solo peggiorare le cose.
    Magari è un consiglio stupido, ma i primi giorni puoi fare così: concederti per pasto qualcosa che ti piace, solo una cosa, io ti dico che la mia ex psicologa mi aveva consigliato questo e lo sto facendo ancora adesso. Voglio dire non devi per forza di cose mangiare cibi magri o che non ti piacciono, io finchè ho fatto così continuavo ad abbuffarmi...so che detto così sembra facile, e non lo è per niente, ma per favore tu prova, prova qualunque cosa ti venga in mente perché alla fine si riesce a trovare un "accordo" con se stesse per avere un equilibrio, ma bisogna continuare a provare ed essere forti.
    Ti stringo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps: posso chiederti che antidepressivi stai prendendo? io prendo la sertralina, e ho letto che la danno proprio per chi ha problemi di binge e bulimia e infatti toglie un sacco la fame e il desiderio di abbuffarsi...e ogni tanto anche la voglia di mangiare.

      Elimina
  5. Mi dispiace sentirti così giù. Ma non sono affatto d'accordo con questa tua idea del digiuno. Io ne ho fatti tanti, di diversi tipi, e sinceramente non hanno portato altro che frustrazione e senso di impotenza appena mi rendevo conto che sarebbe sopraggiunto lo sfinimento e la conseguente abbuffata... è il solito circolo vizioso... tesoro, ti assicuro, non porta a niente di buono! Una volta ho letto che tu adori carote e mele. Beh, forse potresti cominciare una specie di detox con questi cibi che ami e poi tornare a mangiare piano piano, gradualmente... io non voglio dare lezioni a nessuno, ma vorrei davvero sentirti più serena e mi fa male al cuore quando leggo questi post... la tua storia di amicizia, che hai descritto qualche giorno fa potrebbe aiutarti ad uscire un pò dal guscio ed attenuare il tuo dolore... provaci. E non sfinirti inutilmente il corpo ed il cervello con digiuni estenuanti, ti prego.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Che fine hai fatto?
    Tutto bene? :(

    Ti mando un super abbraccio <3

    RispondiElimina