Weight loss

mercoledì 9 ottobre 2013

Tornare a credere nell'Amicizia.

Ho sempre creduto che l'amicizia quella vera, quella con la A maiuscola, fosse impossibile da creare. 
Solo nei film capita di vedere quelle persone talmente unite e in sintonia da capirsi senza neanche parlare, da volersi bene in maniera pura, senza invidia né cattiveria, cose che tra due persone di sesso femminile sono tanto frequenti quanto deleterie.
Ho avuto un'amica con la quale ci siamo lasciate e riprese varie volte. Inizialmente quando avevo 14 anni credevo che saremmo state legate per tutta la vita; poi le cose sono cambiate, noi siamo cambiate.
Ci siamo perse, ritrovate, e poi perse di nuovo. Ed ora credo che sia per sempre. E' talmente cambiata che non mi ci trovo più bene. E quando con una persona non ci si condivide più niente, tanto vale dirsi ciao.
Non ho avuto rancori. E tuttora non ne ho.
Ma poi mi sono chiusa in un mondo solo mio, nel quale chiunque potesse sembrare un potenziale amico, nella mia mente era semplicemente l'ennesimo opportunista mascherato sotto mentite spoglie.

Sono cinica, fredda e a volte acida. 

Ero convinta che mai più avrei avuto la possibilità di stringere un rapporto vero, di quelli che ti tolgono il fiato, di quelli che ti sorreggono per tutta la vita, che ti danno vigore, ti fanno ridere ed essere grati a Dio di non essere soli al mondo.
Ecco, io non credevo più in tutto questo.

Poi non so quale mano benevola ha deciso di farmi avvicinare a lei, a lei che adesso è parte di me, a lei che mi è sempre vicina, che mi vuole bene, senza arroganza né invidia. Lei che è così semplice e complessa al tempo stesso, un raggio di sole sempre presente ma di cui solo adesso mi sono accorta.
L'ho conosciuta al liceo. Abbiamo passato 5 anni insieme, senza renderci conto l'una dell'altra.
Anzi, inizialmente la odiavo quasi, perché lei è sempre stata troppo perfetta ai miei occhi. Più alta di me, più magra di me, con voti migliori dei miei. Ai miei occhi era quella perfezione assoluta da dover combattere e superare. 
Poi la benedizione di avvicinarci durante la preparazione ai test di ammissione dell'estate 2012. 
Quel sentirsi al telefono sempre più spesso e quella gentilezza iniziale che mostra tutta la timidezza di due persone all'inizio di un rapporto condiviso.
E poi pian piano quella spontaneità crescente, quella fiducia che mai, GIURO MAI, ho provato in vita mia.
E oggi, come non mai, dopo l'ennesima stupenda giornata insieme, mi sono resa conto di quanto lei sia diventata importante per me, dopo poco più di un anno che davvero siamo amiche.
E' il conforto quando sto male, la gioia quando sono felice, la condivisione quando dobbiamo affrontare difficoltà insieme. E' una parte di me, mi è entrata dentro e mi sta riportando a galla grazie al suo affetto gratuito, che niente chiede, ma tutto dona.
E IO CI CREDO. CI CREDO COME NON MAI IN QUESTA AMICIZIA.
E lo sento dentro. Perché ogni giorno mi dà una conferma, la certezza che mai lei mi farebbe del male.
E sono felice; per una volta posso dire di provare una gioia così immensa da allontanare il mio essere dalla mia malattia. E voglio che i sentimenti che sto ricominciando a provare siano la cura. Voglio essere serena anche grazie agli altri.


Lascio anche il DA di oggi. E' tanto che non li scrivo. Presto tornerò anche con le foto, promesso <3

C: 40 gr di pane+100 ml succo di prugna (160 cal)
S: -
P: yogurt di soja (115 cal)
S: -
C: carote+1 wustel di soja con zucchine+bicchiere di latte (264 cal)
Altro: carote (105 cal)

TOT calorie ingerite: 645 cal
TOT calorie bruciate: 285 cal (20 min di corsa+ camminata)
NETTO: 360 CAL

6 commenti:

  1. Rapporti così sono una cosa meravigliosa.
    Niente invidia, niente competizione, niente secondi fini.
    Solo amicizia, affetto, comprensione, complicità.
    Sono legami tanto rari quanto preziosi.
    Un legame così io ce l'ho con una sola persona.
    La conosco da sei anni, e ci basta uno sguardo per capirci.
    Certo ho anche una migliore amica, ma la persona di cui parlo non è mia amica, è una sorella.
    Tutte le feste passate assieme, ogni week end lei a casa mia o io a casa sua a fare casino fino alle 5 del mattino.
    Anche ora che mi trovo a 1500 km da non smetto mai di sentirla, ore e ore di skype, perchè appunto la nostra amicizia è indistruttibile.
    Spero vivamente con tutto il cuore che tu sia riuscita a trovare un legame così ^_^ Buona fortuna! <3

    RispondiElimina
  2. Tesoro capisco benissimo quando dici che hai smesso di crederci nell'amicizia anche se dopo aver letto questo post sono convinta che così non è...credo tu sia una di quelle persone che ci hanno sempre messo l'anima fin dall'inizio, e puntualmente questo tipo di persone vengono deluse, o si trovano persone con cui non esiste quel tipo di rapporto che si vorrebbe veramente avere. Sono così anche io. Ci sono vari tipi di amicizie poi, quelle da farsi le serate, quelle con cui parlare di tutto, o semplicemente quelle con cui puoi essere te stessa e fare tutte queste cose assieme, ecco se trovi questo tipo di amicizia allora ne hai trovata una vera.
    Io ho avuto un mare di amicizie false e ho smesso di sperarci, poi finalmente ho trovato le mie due amiche conosciute all'ennesima scuola nuova e ora non le cambierei con nessun altro! Anche nel tuo caso vedi, a volte è solo questione di aspettare il momento giusto, quando perdi tutte le speranze, ecco è lì che miracolosamente compare la persona perfetta....senza nemmeno rendersene conto, perché magari è qualcuno che ci è passato sotto gli occhi un infinità di volte. E' strano, ci si pensa poco a come nasce un'amicizia in genere...però pensandoci c'è qualcosa di straordinariamente magico nell'incontro fra due persone che poi scoprono avere diecimila cose in comune. L'amore finisce ma l'amicizia resta se è sincera....e spero tanto che quella fra te e questa ragazza possa durare.
    Mi piacerebbe che tornassi a scrivere più spesso sul blog mi mancano i tuoi post! Con il D.a. sei andata benissimo come sempre,anche troppo, ma tu continua così!
    Ti stringo <3

    RispondiElimina
  3. Anche io ho smesso più volte di credere nella ver amicizia. Succede sempre dopo una grande delusione e io di grosse ne ho avute due. Ora ho capito che non sono portata per l'amicizia tra ragazze. Mantengo sempre una certa distanza da loro, probabilmente per difesa, visto le esperienze passate. Ma ho scoperto invece l'amicizia vera tra ragazza e ragazzo. Ho due migliori amici fantastici e anche quando stiamo un po' di tempo senza sentirci o vederci, so che il nostro rapporto non può cambiare.
    Sono felice che tu abbia questa ragazza nella tua vita e che ti abbia fatto riscoprire l'amicizia vera.
    Ti abbraccio <3

    RispondiElimina
  4. ciao piccola <3 che bello che credi nell'amicizia..anche a me in quest'ultimo periodo è successo di ricredere nell'amicizia.. piano piano siamo diventate come sorelle e ci sto proprio tanto bene *-* quindi posso capirti.. l'importante è nn mettere mai gli altri davanti a noi stesse!!! prima vieni sempre tu, nell'amore e nell'amicizia! per il resto ti auguro di vivere sempre e per aempre questi momenti felici !!!! <3 ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. Questo post mi piace molto. Sono contenta di sentire della positività nelle tue parole, finalmente!
    Sono felice per te.

    RispondiElimina
  6. Io non so cosa dire..questo post è stupendo. E l'unica cosa che mi sento di dirti è che se c' è un posto dove lanciare il tuo cuore, la tua anima..è proprio in questa amicizia..
    Credo che ti stia facendo molto bene da come scrivi per cui direi di dargli una chance no?:-)
    Sono felicissima e le amicizie sono davvero una cosa preziosa e insostituibile!
    A volte è difficile fidarsi ma quando si riesce a farlo è una liberazione!
    Evviva le/gli amici!!!

    RispondiElimina