Weight loss

giovedì 28 novembre 2013

Vuoto lo stomaco, vuota l'anima.

SONO VUOTA. Completamente vuota e senza senso, oggi come non mai.
Sono diventata incostante; nel blog, nell'alimentazione, nello studio, nella vita.
E' tutto un punto interrogativo di fronte al quale ho smesso di cercare risposte. Perché la verità è che sono stanca di cercare risposte che non esistono. Sono stanca e spossata.
Di fronte a questa disarmante realtà, la mia unica certezza è qualcosa di utopico.
Sono stanca di lottare per tutto tranne che per quella vocina che dentro alla mia testa mi dice di mangiare sempre meno. Quella è l'unica cosa che rimane costante, fissa, impellente nel suo ricordarmi quanto io sia lurida e grassa. Non si tratta nemmeno più di controllare le calorie. Mi faccio così schifo che la fame mi passa da sola.
Ieri ho fatto versi da pazza davanti alla psichiatra; le ho anche risposto male. DI CONSEGUENZA mi sono beccata pure un sonnifero per la notte oltre al mio antidepressivo.
Dentro alla mia testa anche solo una briciola di pane è diventato troppo, perché qualcosa mi dice che IO NON MERITO DI MANGIARE.
Allora mi chiudo in camera e dormo tutto il giorno, per non mangiare, per non soffrire, per non vivere.
E' una sicurezza relativa quella del non mangiare: non so dove mi porterà, ma almeno per adesso mi fa sentire tranquilla.
Eppure più il mio stomaco è vuoto, più si svuota anche quello che della mia anima è rimasto.
Sono solo un involucro fluttuante.
Fredda, Insensibile, Inutile carcassa umana.
Cosa aspettano a gettarmi via?!


3 commenti:

  1. Mi dispiace, xkè sembri me nel pieno del mio disturbo alimentare, e non e' bello sentirsi cosi, x niente.. Da me il mio dca era causato da fattori esterni a me, ma dallo schiacciamento che mi faceva mio padre, mi aveva talmente convinto che non valevo niente che rifiutavo il cibo, appunto come dici te xkè credevo di non meritarlo.. Poi ne sono uscita crescendo e vedendo che non ero poi cosi uno schifo come mi diceva, anzi mi trovavano simpatica, addirittura una su cui fidarsi, e con le amiche e' cresciuta la mia auto stima..

    Cmq x la psicologa se non ti trovi bene puoi sempre rivolgerti a un altra, ognuna ha il suo metodo..

    RispondiElimina
  2. Non posso che capire questa apatia.
    Comunque mi ricordo che eri sempre andata bene con cyclette+ alimentazione sana! Perché hai cambiato idea ? Eri da ammirare, mi piacevano i da che postavi :)
    Concordo che puoi cambiare psichiatra! Non ti far bombardare di farmaci!
    B<3

    RispondiElimina
  3. Antidepressivi non curano.
    Possono aiutare ma non curano.

    Io cercherei un aiuto diverso..ho letto che c'è chi ne è uscito grazie ad una cura con la cromoterapia...
    Comunque meglio che farmaci che a lungo andare non aiutano nemmeno

    RispondiElimina