Weight loss

giovedì 4 aprile 2013

"I would scream but I'm just this hollow shell."

SI. Urlerei proprio, se solo non fossi un guscio vuoto, privato di qualsiasi emozione. Mi sento una bambola di porcellana che se ne sta su uno dei tanti ripiani di una stanza, a guardare la vita scorrere con gli occhi vuoti di chi non ha più niente da sperare. Eppure ho già tutto, ma è come se non avessi niente. Come posso essere tranquilla, amare la vita e gli altri se non amo me stessa?! Io non ho proprio niente, dal momento che ho perso ME STESSA. Non riesco più a fare niente senza che le mie giornate siano scandite dalle calorie e dal loro conteggio. E ho paura del vuoto che ho dentro, perché sembra che mi stia corrodendo piano piano. Mi fa paura perché poi tanto vuoto non é. O meglio è vuoto di tutte le fantastiche emozioni che solitamente prova la gente: gioia, amore, fiducia, speranza. Ma d'altro canto ogni millimetro quadrato del mio corpo è pervaso da ondate di angoscia, dolore, schifo, insoddisfazione verso me stessa. Eppure continuo ad alzarmi ogni mattina e ad indossare quella maschera fasulla che mi rende, almeno all'apparenza, normale. Mentre invece dentro muoio ogni secondo di più. 
E allora eccomi che mi piego sopra il water o che mi sfregio le braccia, come se vomitare o tagliarsi fosse il modo per liberarsi di tutta l'oscurità che ho dentro. Ma il sollievo è troppo breve mentre il male è sempre più costante.








3 commenti:

  1. Mi dispiace per come ti senti e la sofferenza che provi!!
    Cerca di lottare perché non puoi lasciarti andare e continuare a distruggerti senza vivere la tua vita con le sue gioie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...ci sto provando con tutto il cuore! Ti seguo...

      Elimina
  2. non arrenderti a quel buio perchè il suo scopo è sbranarti l'anima ...
    Coraggio <3

    RispondiElimina