Weight loss

giovedì 15 agosto 2013

#Day 15. Mi manca da morire.

Giorno 15: You’ve lasted over two weeks! How does that feel?-Hai tenuto duro per oltre due settimane! Come ci si sente?

E' strano pensare di aver resistito due settimane e un giorno al binge. Cioè, è già successo altre volte solo che magari me ne rendevo meno conto dato non rispondevo ogni giorno a delle domande che mi rendevano consapevole di questa lotta con me stessa. Sono soddisfatta e sorpresa di me stessa, del fatto che anche davanti a uno stress abbastanza generale, io non sia ancora ricaduta nelle abbuffate. 
QUESTA VOLTA VOGLIO ARRIVARE FINO IN FONDO!

Vorrei poter dire che anche il resto va tutto bene. In realtà oggi non è così.
A parte il fatto che ho passato il Ferragosto a casa e da sola e che stasera lavorerò, cosa che mi importa relativamente dato che non è che abbia chissà quale voglia di uscire, sono a pezzi perché lei mi manca, e mi manca da morire.
Quando ho comprato le mie cricetine lo scorso anno ero già in uno dei periodi peggiori del mio disturbo. Inoltre mi sentivo sola e avevo il disperato bisogno di accudire e di amare qualcuno che potesse essere totalmente dipendente da me, che fosse piccolo e indifeso; i criceti sembravano l'animaletto perfetto. 
Adesso che lei se n'è andata per colpa di una malattia e non di vecchiaia, mi sento così impotente e incapace. Ho paura di non aver fatto abbastanza, di non essermi preoccupata a dovere, di non essermi accorta in tempo della malattia. Mi sento in colpa. Qualcosa è andato storto, e ora lei non c'è più.
Stamattina l'ho adagiata su un letto di cotone in una scatolina di cartone rilegata con un fiocco rosa e l'ho sepolta; ho coperto il terriccio con un ceppo di legno e le ho fatto fare una piccola croce da mio fratello. Domani andrò a comperare una piccola pianta in cui metterò la croce e la poserò sul ceppo. 
So che sembro pazza, ma mi sono sentita di prepararle il miglior luogo su cui riposare. 
Mi manca tanto.
Lascio i diari alimentari di ieri e di oggi, come promesso. 
Grazie a tutte per i commenti! Ogni giorno dedico almeno un po' di tempo a voi di Blogger, sento che siete importanti...
 Diario alimentare del 14 Agosto 2013
C: succo di prugna+1 fetta biscottata con 15 gr di Nutella (164 cal)


S: 2 fette biscottate (61 cal)
P: 1/2 mozzarella light fusa su fetta biscottata+insalata con pomodori e carote+1mela (255 cal)


S: 1 fior di fragola+2 carote+1 galletta+1 mela (208 cal)
C: 3 gallette di mais+1 carota+1 pesca+1 Mikado (151 cal)

TOT calorie ingerite: 839
TOT calorie bruciate: 270
NETTO: 569 cal

Diario alimentare 15 Agosto 2013
C: succo di prugna+ 2 cereal-yo (284 cal)


S: 2 carote (88 cal)
P: insalata con pomodori e carote+2 gallette di mais+1 pesca (161 cal)



S:  2 carote+1 mela (169 cal)


C: -
TOT: 701 cal

5 commenti:

  1. Tesoro mi dispiace un sacco per la tua cricetina, anche io ho avuto dei criceti e uno di loro l'ho visto morire in mano, è un'esperienza bruttissima e non penso minimamente che tu sia pazza :c è assolutamente umano volere una compagnia.
    Per la dieta stai andando da dio, la nutella te la puoi permettere alla grande, è poca e a colazione ti da uno slancio in più!
    Amo tutte le foto che fai ai piatti, sono curate e bellissime *^* continua così, ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. I tuoi d.a sono bellissimi ! Continua così =)
    Comunque mi dispiace veramente e posso solo cercare di immedesimarmi in te x quanto riguarda la perdita della cricetina..immagino quanto ti potesse stare a cuore. Non so cosa farei se perdessi il mio cane o il gatto..non oso pensarci.
    1 abbraccio

    RispondiElimina
  3. Stai mangiando benissimo!l
    Ahah sei temeraria a sciogliere la mozzarella sulla fetta biscottata wo!

    Mi dispiace davvero tanto per la tua cricetina, davvero, purtroppo tutti dobbiamo morire.. Però ricorda i momenti belli che hai passato con lei ! ;)

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace tantissimo per la tua cricetina :-( Il mio cagnone sta male e quindi capisco cosa vuol dire veder soffrire il proprio animale a cui si vuole un bene dell'anima e sapere che non gli resta più tanto. Non avere sensi di colpa perchè avresti dovuto accorgerti prima della malattia: se l'hai sempre accudita e te ne sei sempre occupata come dici, e sono sicura che è così, non hai proprio niente da rimproverarti.

    Per quanto riguarda le abbuffate, o meglio, la mancanza di abbuffate... beh, complimenti! Sono davvero contenta che tu sia riuscita a raggiungere questo primo traguardo. Noi siamo qui a sostenerti e a leggere delle tue prossime settimane senza binge. Inoltre hai resistito in questi giorni, in cui dopo quello che è successo alla cricetina sei davvero a pezzi, per cui sei stata grande :-)

    Ultime due cose:
    - adoro la mozzarella fusa!
    - queste foto dei d.a. son davvero belle, le insalate son proprio appetitose!

    Un bacio grosso

    RispondiElimina
  5. La morte é una cosa inaspettata..non possiamo ne impedirla ne prevderla.
    Pensa a tutti i casi di gente che dopo essere stata curata con tutte le cure possibili,muore lo stesso.
    Non credo sia stata per colpa di mancanze tue, é che succede e basta. Quando meno te lo aspetti..
    Tu le hai dato il cuore, e penso che piú di cosi non si puó.
    Ora é normale che tu magari pensi anche queste cose, perché credo che fa parte di questa fase in cui elabori la perdita..

    Per il binge complimenti!ho sentito tanta forza nelle tue parole e determinazione=)
    stai andando alla grande!

    RispondiElimina