Weight loss

venerdì 30 agosto 2013

#Day 29. Sull'orlo di un precipizio.

Okei. Sono arrivata ad un mese senza binge né bulimia. Ma oggi ho vacillato, ed ho rischiato di riaffondare nuovamente. Per me abbuffate e vomito sono due cose unite ma anche a sé stanti. Non è detto che anche se non mi abbuffo, io non decida di rimediare piccoli sgarri con il vomito. Ed arrivare a un mese resistendo ad entrambi è stato davvero un sogno. Purtroppo non posso pretendere troppo: così come è impossibile per un tossicodipendente disintossicarsi da un giorno all'altro, è ugualmente impensabile smettere di soffrire di disturbi alimentari dall'oggi per il domani. Anzi, credo che avranno sempre un'influenza su di noi.
Bè, oggi non so cosa mi ha detto la testa, non c'era nemmeno un motivo, almeno in apparenza, per fare quello che ho fatto. Sarà che ho il ciclo, che sono sempre più triste o non so...
Fatto sta che mi andavano da morire gli mms e li ho mangiati a manciate, seguiti da due cereal-yo. STUPIDA.
Per 10 minuti buoni dentro la mia testa hanno combattuto pensieri contrastanti. Mi sono attanagliata il cervello tra il desiderio di svuotare la dispensa, "tanto ormai" era andata, e quello di fermarmi.
Non voglio essere troppo indulgente con me stessa ma non mi sento nemmeno così delusa come quando mi abbuffavo. Cioè oggettivamente non mi sembra sia stata un'abbuffata, o forse lo è stata ed è la mia autocommiserazione che tenta di convincermi del contrario. Solitamente quando mi abbuffo perdo completamente la testa, e non decido io di fermarmi, ma il mio stomaco, quando manda segnali che sta per esplodere. 
Stasera invece ho detto io a me stessa di fermarmi, di accettare quello che avevo mangiato e di finirla lì.
Che poi in realtà non l'ho finita lì, ma al bagno, quindi perdo punti.
Mi dispiace aver vomitato, ma sono fiduciosa che un giorno arriverò a dire no anche a questo, come oggi l'ho detto alla tentazione di riempirmi di tutto il cibo che c'era in cucina.
Voglio crederci.

Venendo alla domanda di oggi:
Giorno 29: What is the best compliment you have received/can remember?-Qual è il miglior complimento che hai ricevuto che tu possa ricordare?

Ricevo spesso complimenti riguardanti il mio viso. Uno in particolare, che mi ha detto di recente la mia psicologa mi è rimasto impresso. Sul viso, sulla guancia sinistra ho un neo, abbastanza evidente, che personalmente proprio non sopporto perché credo che mi dia un aspetto a dir poco schizzinoso, mentre io non sono così. Lei invece ha messo in evidenza questo tratto particolare del mio viso dicendo che mi dà un aspetto ARISTOCRATICO, una sorta di regalità che accompagna i miei tratti. Mi ha fatto davvero piacere...anche se continuo ad odiare questa stupida macchiolina nera sul volto, mi piace pensare che gli altri possano considerarla in maniera diversa.

8 commenti:

  1. Quanto vorrei vedere il tuo viso cara..sicuramente sei stupenda

    Brava che hai saputo gestire l'impulso abbuffata e per il vomito arriverà anche quel momento vedrai

    RispondiElimina
  2. Ho letto con interesse il tuo Post e mi ha fatto molto piacere leggere quello che hai scritto. Virna Lisi del suo Neo sul viso ne ha fatto un mito e mia madre in passato se lo disegnava con la matita. Ogni cosa, vista con un'ottica differente, può apparire bella ed interessante. Un saluto! ciao!

    RispondiElimina
  3. Purtroppo le ricadute ci sono e bisogna affrontarle con più calma possibile, l'abbuffata funziona così..mangi anche solo, che so, due caramelle e poi il cervello inizia a mandare messaggi malsani come ''Mangia tutto quello che ti sei vietata in queste settimane, tanto oramai il danno è fatto!"
    E resistere non è per niente facile, ma tu hai consciamente limitato i danni, e sei stata brava :)
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Mi piacerebbe molto vederti, scommetto che sei stupenda. Ci pensavo l'altro giorno : quasi tutte le ragazze che ho conosciuto su Blogger sono davvero belle, non solo 'dentro', ma anche a livello estetico... Curioso, non trovi?

    A volte sforavo un po' e la parte razionale di me mi spingeva a non ritenerla un'abbuffata... Effettivamente, come nel tuo caso, non si trattava di una vera abbuffata ma la parte malata mi convinceva che lo fosse e che pensarla diversamente era solo un modo per giustificare l'ingiustificabile... Così finivo per sentirmi in colpa non solo per lo sgarro in sé, ma anche per il fatto di aver 'tentato di farmela pasare liscia'...
    Tutto questo per dire che ti capisco, diamine se ti capisco!
    So che dar retta alla parte razionale è dura ma credimi, non ti sei abbuffata! Avresti potuto farlo, "tanto ormai"... Ma non l'hai fatto. Hai resistito ed è ammirevole! Ok, hai vomitato... Ma stai comunque facendo progressi :) one step at the time darling <3

    RispondiElimina
  5. allora questo piccolo neo ce lo fai vedere???? :) la tua psicologa è stata davvero dolce e delicata!!! a volte un complimento può migliorarci la giornata, soprattutto detto con tono eloquente :)
    un bacio piccola!

    RispondiElimina
  6. Sei stata comunque bravissima, perché un mese senza binge & senza vomitare è assurdo, io non ci sono ancora riuscita.
    Inoltre, hai detto stop prima di commettere danni ancora più gravi. Sii fiera di te. Nonostante la caduta. Se lo vuoi, puoi resistere ancora, ne sono certa.
    Non sarà mica questo piccolo " errore" a rovinare i tuoi sforzi.
    Oggi comunque mi unisco a te, sia x il ciclo in arrivo, che x l'aver esagerato con il cibo. Che strano, a volte su blogger certe cose capitano in contemporanea ahah :)) un abbraccio grande, sono certa che hai un bel viso anche se a te non piace del tutto.

    RispondiElimina
  7. anche secondo me un neo sulla guancia (se ben piazzato) da un aspetto molto elegante e particolare, come quello sopra il labbro =)

    comunque complimenti per il mese e per essere riuscita a fermarti =)

    RispondiElimina
  8. Tesoro devi essere assolutamente fiera di te! 30 giorni senza binge... per me sono bei tempi andati.. dopo i 18 mesi consecutivi del periodo 2011-2012 ho avuto attacchi frequenti e un mese intero non sono proprio più riuscita anche se lotto accanitamente per arrivare a settembre ed iniziare una nuova cura con una nuova terapista. A proposito, la tua, di terapista, è stata molto dolce...
    e tu, beh, sei stata semplicemente bravissima! Vai così!

    RispondiElimina