Weight loss

mercoledì 10 luglio 2013

STILL HUNGRY?

Guarda quello che stai per mangiare. Poi leggi questo. Sei affamata? Sei veramente affamata? Potresti starne senza? Pensa a quanto ti sentirai grande. Pensa a quanto sembrerai migliore. Mettilo da una parte. Giù un litro d'acqua. ADESSO. In questo momento. Dimezza il piatto. Buttane via una metà. Adesso guarda il cibo. Sei ancora affamata? Va allo specchio e guardati. In questo momento. Girati di lato. Elenca da cima a fondo quali parti vuoi cambiare. Scrivile. Leggile. Due volte. Non ti senti benissimo? Si, guardati. Guarda il cibo. Non vuoi mangiarlo. Quanto ti senti bene? Quanto stai andando bene? Butta via l'altra metà. Dalla a qualcun altro. Mettila da qualche altra parte. Scommetto che ti senti bene adesso. Alzati e siediti per 10 volte. Vai a farti una doccia. Guardati allo specchio. Girati di lato. Tutto questo apparirà molto migliore domani mattina. Pensa a cosa succede quando mangi qualcosa. Lo mastichi, deglutisci, va nel tuo stomaco. Poi lentamente il tuo corpo assorbe TUTTE QUELLE CALORIE, tutto quello zucchero, tutto quel grasso. Vai e guardati allo specchio. Tastati il ventre. Spremi le tue braccia e le tue gambe. Bevi un bicchiere d'acqua. Deliziosa, rinfrescante, saziante acqua. Libera da calorie. Molto salutare. Adesso, pensa a qualcuno. Qualcuno che hai visto, qualcuno che conosci, qualcuno di famoso. Pensa a qualcuno magrissimo. Bellissimo. Assomiglierai a loro. Adesso pensa a qualcuno grasso. Qualcuno che hai visto, qualcuno che conosci, qualcuno famoso. Non sei come loro. Loro ti invidiano. Loro vorrebbero essere te. Guardati, sei così bella. Alzati. Allungati. Senti le tue costole. Pensa a quella persona grassa. Pensa a tutto il grasso che ricopre il suo corpo. PAFFUTO. GRASSO. GROSSO. MOLLICCIO. OBESO. GRASSOCCIO. GONFIO.

SEI ANCORA AFFAMATA?


Ho trovato questo testo girovagando su internet e l'ho tradotto. Lo leggerò ogni maledetto giorno, ogni maledetta volta che avrò voglia di abbuffarmi. Ho bisogno di motivazione perché stamattina ho avuto un grosso episodio di masticata e sputata a base di biscotti. Sono stata attenta a non deglutire molto e secondo i miei calcoli sono comunque rimasta entro le 400 calorie. Voglio provare a non mangiare finché non ne sentirò davvero il bisogno. Voglio i 59 stabili per lunedì. Voglio essere forte. Lo devo a me stessa, per tutte le volte che ho fallito, per tutte le volte che c'è stato chi ha approfittato di me. Dimostrerò quello che valgo, ancora una volta.

10 commenti:

  1. Utile..mi inquieta un po' però ;)

    RispondiElimina
  2. e poi pensa a qualcuno che coosci, qualcuno che è riuscito nella vita che voleva, guardalo mentre si gode i risultati. E poi toccati le ossa per consolarti, per accertarti che la cosa su cui hai puntato tutto almeno sia ancora lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai tolto le parole di bocca. Sottoscrivo, posso?????!!!


      :-)

      Elimina
  3. Wow, posso dirti? E' a dir poco utile quel testo...Effettivamente avevo un leggero languorino ma è sparito dopo aver finito di leggere...

    RispondiElimina
  4. Aiuta, sicuramente aiuta... però secondo me il problema non risiede tanto nell'avere voglia di cibo ma in quello che ci spinge ad averne...
    Anche io per qualche mese ho continuato a "masticare e sputare", non sapevo nemmeno che rientrasse nei dca...il fatto è che va eliminato quello che ci spinge a farlo, e finchè non si capisce cos'è è difficile.
    Però spero che ti sia utile comunque.
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
  5. Perchè con me non funziona? Cosa c'è di sbagliato in me? Sono stufa e stanca di sforzarmi di capirlo... vorrei solo non dover più mangiare...

    Ti va di passare dal mio blog?? Sono "nuova"... Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao scusa vorrei buttare qui la mia opinione :-)
      Non c'è nulla di sbagliato in te, se il lavaggio del cervello che si spera arrivi da poche righe trovate in rete non funziona. Perché non funziona MAI.
      Non c'è nulla da capire, è tutto troppo semplice e troppo sbagliato. Non funzionerà mai, e tanto più ci sentiamo FRAGILI e/o DEBOLI quanto più cerchiamo supporti di questo tipo, che speriamo sempre siano la magia che ci ha finalmente convinte ma che vediamo puntualmente CROLLARE ogni volta che ci troviamo di fronte a noi stesse.
      come fisico e come mente.
      "merda sono ancora io" "merda sto sbagliando ancora"

      Dov'è il tuo dio adesso?

      Elimina
  6. Questo testo è fantastico, la cosa di dimezzare il piatto è una soluzione eccellente !

    RispondiElimina
  7. Sono proprio curiosa di conoscere la risposta VERA.
    Diciamo che si parte con la fame. Ora fai tutto ciò che dice il testo, pensalo, ecc.
    Fatto?
    Bene.
    Ora dimmi: ti è passata la fame che avevi?

    Se no, come è ovvio che sia, allora stai perdendo del gran tempo e ti stai prendendo in giro, offendendo tra l'altro la tua intelligenza e autonomia; se si, allora adesso rispondiamo alla seconda domanda: perché, allora, quell'abbuffata dietro l'angolo ti aspetta con sorriso paziente, sapendo che tanto, al momento giusto, ti vorrai riempire la bocca col cibo che ti darà lei e non con quelle belle chiacchiere?

    RispondiElimina