Weight loss

mercoledì 3 luglio 2013

Vorrei morire.

"Ma V. é ringrassata ultimamente? Sta meglio così!"
Questo il commento di mio fratello che solo dopo aver parlato si è reso conto che nascosta in un angolo della casa a leggere il mio libro c'ero anche io. Io che a sentire quelle parole mi sono sentita morire dentro, invadere da uno tsunami di emozioni: dolore, rabbia, delusione. La verità è che lo ringrazio perché nessuno ha mai il coraggio di dire quello che pensa davvero di me, ma quello che agli occhi altrui potrebbe sembrare un normalissimo complimento, per me è la frase peggiore che si possa sentire, una coltellata dritta al cuore. E subito mi si sono aperte le cateratte, lasciando uscire le lacrime che scorrevano sul mio viso come un fiume in piena. Sono consapevole dei miei errori delle ultime settimane, delle abbuffate, degli eccessi di marmellata, di carote, mele. Ma, in un momento in cui oltre all'autocontrollo sembra essersene andata anche l'obbiettività, quello di cui ho bisogno più di tutto è la certezza che il regime calorico che ho iniziato questa nuova settimana, da 400 cal massimo, mi faccia dimagrire. Ho bisogno di sapere che servirà qualcosa. Ho bisogno di vedere almeno un kilo in meno il prossimo Lunedì. O potrei morire, anzi forse lo vorrei.

Mi sta scivolando dalle mani tutto quello che avevo conquistato, come sabbia che accumulata granello dopo granello con fatica, ora è trasportata via in quantità da grandi folate di vento.


11 commenti:

  1. non ti scoraggiare cerca di resistere! Sei forte ! Ti stimo =)

    RispondiElimina
  2. Non hai niente da rimproverarti, sei dimagrita tantissimo, e dimagrirai ancora.
    Coraggio :3

    RispondiElimina
  3. Spesso le persone che tengono a noi dicono cose senza pensarci troppo. Il mio ragazzo dice che non vede la differenza da ora a quando pensavo 20kg in più..ma non lo fa x cattiveria e di certo non devo dargli retta come tu non devi dare retta a tuo fratello!

    Nonostante le abbuffate ecc sei dimagrita tanto e con il tuo regime continuerai a dimagrire

    Forza non mollare

    RispondiElimina
  4. non ti conosco ma vorrei abbracciarti e dirti "tranquilla,va tutto bene.", sentire le tue lacrime e aggiungerci le mie. perchè è la malattia che comanda.

    RispondiElimina
  5. ei non buttarti giù...usa questo episodio come motivazione per dimagrire ancora e mostrare a tutti di che pasta sei fatta! coraggio...
    un abbraccione :*

    RispondiElimina
  6. Metti anche che sia vero, non lasciarti abbattere! Hai perso tanto peso finora... cosa vuoi che sia aggiungerci un altro paio di chili? Forza! Sei fortissima! Ce l'hai fatta prima e ce la faraia ancora!! :)

    RispondiElimina
  7. Ciao!:)ho trovato il tuo blog grazie a 'se fossi fuoco arderei il mondo' e mi é piaciuto come descrivi le sensazioni riguardo al cibo..beh anche io ho l'impressione che tutto mi stia scivolando di mano, soprattutto quando sto a dieta per giorni e poi mangio chili di dolci e pane..é terribile ma non scoraggiarti!

    RispondiElimina
  8. Se non altro adesso sarai ancora più determinata. Ne uscirai vittoriosa, la prossima volta sentirai dire dalla gente quanto sei magra. E in quell'istante, avrai la tua rivincita.

    RispondiElimina
  9. sei ingrassata? Dov'è il problema? Puoi dimagrire di nuovo. Non permettere a te stessa di annichilirsi!
    Coraggio <3

    RispondiElimina
  10. Hai tutto il mio totale appoggio.

    RispondiElimina
  11. Se siete stati jogging per qualche tempo e non ho visto alcun significativo risultato dimagrire, allora è il momento per voi di passare a esercizi più impegnativi. Jogging è un buon esercizio per costruire la vostra resistenza cardiovascolare, ma non il migliore per la perdita di grasso.

    RispondiElimina