Weight loss

domenica 5 maggio 2013

ANESTETIZZATA.

Ci sono giorni in cui le condizioni meteorologiche sembrano mettersi d'accordo col mio umore, tanto per non lasciarlo solo, per fargli compagnia e rendere il tutto ancora più strano. Questa è una di quelle giornate. Ma non di quelle temporalesche e tristi, oggi è una giornata INSIPIDA, una via di mezzo non definibile, un pasticcio di cielo invernale, clima autunnale e natura primaverile, che ricorda tutto tranne che una bella giornata di Maggio. Certo in fondo anche il tempo avrà diritto ai suoi alti e bassi, non posso mica lamentarmi io che sto bene un giorno sì e 10 no. Però oggi lo devo ringraziare questo tempo perché rispecchia esattamente come mi sento: ANESTETIZZATA, incapace di riflettere e pensare. Come la primavera che oggi sembra essere andata in pausa, anche il mio cervello sembra non percepire e rielaborare gli stimoli esterni. Potrebbero pure fustigarmi con la frusta, eppure non me ne fregherebbe niente.
Mi sento INSENSATA oggi, non so perché. O forse è perché un senso proprio non ce l'ho in questo momento della mia vita, ed è quello che sto incessantemente cercando, forse illudendomi che si trovi in fondo alla strada che sto percorrendo. Ecco: la verità è che ora io sono questo: calorie, kili, esercizi. Vorrei tanto provare qualcosa di più, ma non ci riesco, io non sento più NIENTE.


"L'unico pericolo che sento veramente 
è quello di non riuscire più a sentire niente." 



3 commenti:

  1. mi ritrovo completamente in quello che hai detto. chiedersi sempre se alla fine ne sarà valsa la pena. dicono che la risposta sia 'sì' ma non ne sono più tanto sicura

    RispondiElimina
  2. Quanto ti capisco! Ma non dobbiamo lasciare che accada, tutto ciò ci fa avere l'impressione che la strada che stiamo percorrendo sia ancora più lunga di quanto non lo sia già. Dobbiamo reagire, provare a fare cose nuove a cui non possiamo essere indifferenti, per distrarci.
    Forza, sono con te!
    Baci.

    RispondiElimina
  3. Ecco capisci ora cosa intendevo quando ti chiedevo perché non ti dedicassi a qualcosa di più vero,sensato, che non sia un obiettivo preso così credendo potesse darti quel pieno, quel qualcosa che cercavi? Lo vedi che questa strada non fa altro che svuotarti, che quel potere non te lo da? Se anche te lo desse, ti butta ho un'apatia tale da non essere ho grado di percepirlo. Apatia che ha basi fisiologiche ben note, non che tu sia uma bestia rara. Guarda chiedi a chi vuoi, il cammino su cui ti poi messa è già scritto e percorso da chissà quante persone-tra cui io. Un qualsiasi medico può scriverti quello che vivrai giorno x giorno, e avrà maledettamente ragione. Neanch'io ci credevo, ma tutto ciò che stai vivendo è normale, è il classico cammino di chi butta il cervello dietro un sogno finto che speriamo ci riempia le giornate... Forse perché abbiamo paura di non essere capaci di riempirld diversamente, chissà. Bé la testa te la riempie eccome, si è visto..promessa mantenuta.. Ma il grasso te l'ha fatto andar via? Ti fa sentire quella libellula? Ti fa sentire bella, forte, diversa dagli altri? forse non era proprio questo che intendevi quando dicevi di volerti distinguere. Oddio, X la verità credo che ci distinguiamo un sacco eh, nel senso che delle persone che frequento io uma vita di merda come la mia non la fa nessuno.

    Scusa le parole che uso, ma dato il percorso ago ho fatto e sto facendo, che mi ha fatto capire cosa davvero ci sia dietro a questi disturbi, vorrei che tu aprissi gli occhi e ammettessi a te stessa che x distinguersi bisogna lavorare su altro e spaccarsi il culo davvero, ho cose ho cui non puoi cambiare le regole quando vedi che non ce la fai più.

    Prendi ho mano il tuo carattere e costruisci qualcosa nella tua vita, mettiti alla prova nelle cose di tutti i giorni, fa vedere chi sei,di cosa sei capace davvero quando di trucchi non me puoi usare.
    Quello ti farà sentire davvero diversa e forte, parte di un tutto, di una vita che va molto oltre i tuoi obiettivi,eppure che ha bisogno di te,solo di te, proprio di te x poter andare avanti.
    Allora saprai dig essere unica.

    Ti auguro il meglio

    RispondiElimina